Vai al contenuto Vai alla navigazione

KARPOS E TOR DES GÉANTS®

Quattro gare, la maestosità delle montagne valdostane. Voglia di sfida e di vivere un’emozione indelebile. Questa è l’esperienza offerta dal TORX®, l’evento che raggruppa alcune delle più iconiche competizioni di trail running che si tengono sul territorio valdostano nel mese di settembre.

Vivere il  TOR330 - Tor des Géants®, la gara regina della manifestazione con 330 chilometri e 24mila metri di dislivello,  significa coltivare un sogno, quello di chiunque corra in montagna. Il Tor è un’impresa, un’avventura, una sfida con se stessi. I top runner sfidano i tempi da podio, ma tutti puntano a diventare dei giganti, a tagliare il traguardo entro il tempo limite godendo di emozioni forti e di un ambiente tra i più spettacolari al mondo lungo le due Alte Vie della Valle d’Aosta che accompagnano ai piedi di montagne simbolo come il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Gran Paradiso e il Cervino.

Il Tor è quell’evento che ha sconvolto il mondo del trail running, l’ha fatto in appena dieci anni rinnovando e offrendo un nuovo volto all’universo degli ultratrail. Tanto che oggi si fa quasi fatica a ricordare com’era il pianeta delle lunghe distanze prima del Tor. Chilometraggi nuovi, dislivelli inusuali e poi quella questione della privazione del sonno. Ore e ore di corsa, 8 minuti di sonno e di nuovo via per altre ore sui sentieri. Il risultato sono le comuni allucinazioni da gara, che oggi arricchiscono di passione i racconti di chi ha vissuto quei 330 chilometri ma che al tempo suonavano come pazzia! 


Avrebbe avuto senso organizzare un evento come questo? Chi si sarebbe iscritto a una gara tanto dura? Domande e incertezze che hanno spinto gli organizzatori verso un’edizione zero, un test per comprendere quanti giganti sarebbero stati in grado di chiudere i 330 chilometri con 24mila metri di dislivello del Tor. Non atleti professionisti, ma persone normali, con un lavoro e una famiglia, che da quel giorno avrebbero speso buona parte del loro tempo libero con l’ambizione di diventare dei giganti, di chiudere l’anello del Tor indossando la maglietta dei finisher. 

Un anno dopo si sarebbe disputata la prima vera edizione, il resto è storia. 

Nel corso degli anni l’evento è cresciuto e per il decimo anniversario è nato il TORX®, che raggruppa una serie di corse che si tengono nel mese di settembre e che si sviluppano attraverso le montagne valdostane. 
 

LE GARE DEL TOR X®

tor-330-fin.jpg

TOR330 - TOR DES GÉANTS®

330 km

24000 D+

150 ore di tempo massimo

Partenza e arrivo a Courmayeur

Il TOR330 è una delle più impegnative competizioni di corsa in montagna al mondo. Il suo itinerario compie il periplo della Valle d’Aosta seguendo il tracciato delle Alte Vie 1 e 2 sfilando ai piedi dei più importanti quattromila delle Alpi, attraverso il Parco Nazionale del Gran Paradiso e quello Regionale del Mont Avic.

TOR330 - TOR DES GÉANTS®

450 km

32000 D+

190 ore di tempo massimo

Partenza e arrivo a Courmayeur

Il TOR450 nasce per celebrare la decima edizione del TOR330, ed è una prova di resistenza esclusiva. 200 runners si sfidano su vie e creste ancora poco esplorate della Valle d’Aosta, unendo lo spirito agonistico al desiderio esplorativo. Gran parte del tracciato segue le Alte Vie 3 e 4 lambendo antichi ghiacciai, lontani dalle classiche rotte turistiche. Luoghi frequentati solo da chi conosce alla perfezione questi ambienti e la loro storia.

tor-450-fin.jpg
tor-130-fin.jpg

TOR 130 - TOT DRET

130 km

12000 D+

44 ore di tempo massimo

Partenza da Gressoney Saint-Jean, arrivo a Courmayeur

Il TOR130 è una gara impegnativa, che sfila ai piedi di Monte Rosa, Cervino e Monte Bianco offrendo ai runner un assaggio consistente di quello che è il Tor des Géants® con gli ambienti magici che attraversa e le sue atmosfere non replicabili. Un primo approccio su un itinerario impegnativo e unico nel suo genere, adatto a trailers ben allenati e preparati.

TOR 30 - PASSAGE AU MALATRÀ

30 km

2300 D+

8 ore di tempo massimo

Partenza da Saint-Rhémy-En-Bosses, arrivo a Courmayeur

Il TOR30 segue tracciati tecnici, dedicati agli specialisti ma anche a coloro che vogliono scoprire il tratto più ambito del TOR330, il Col de Malatrà. Qui inizia l’emozione più grande della gara, la discesa per ampi valloni e boschi verso il traguardo di Courmayeur. Una gara corta, ma che richiede preparazione e conoscenza, sia per i dislivelli sia per la quota a cui si svolge. Un impegno ripagato da uno degli scenari più spettacolari dell’intera Valle d’Aosta.

tor-30-fin.jpg

TORX 21® - IL DIARIO DI FRANCO COLLé


Valdostano, Franco Collé è innamorato del Tor des Géants®, l’ultra trail più duro al mondo con 330 chilometri di percorso e 24mila metri di dislivello. Si corre tutti gli anni, nella metà di settembre, e compie il periplo completo della Valle d’Aosta lungo il tracciato delle Alte Vie 1 e 2. Franco scopre questa gara nel 2012 e da allora non riesce più a farne a meno. L’ha vinto tre volte e detiene il record di gara: 66 ore 43 minuti 57 secondi.

COLLEZIONE TOR X® 


tor-x-collection-desktop-1.jpg

Come main sponsor dell'evento, abbiamo creato la linea di capi di abbigliamento tecnico ufficiale del TORX®, per accompagnarti anche dopo l'evento. L'abbiamo realizzata in cotone organico, un materiale sostenibile per l'ambiente in quanto la sua produzione e lavorazione prevedono l'abbandono di pesticidi e di ogni sostanza sintetica. Il processo produttivo è garantito dal GOTS (Global Organic Textile Standard), un certificato che viene riconosciuto alle aziende che rispettano e tutelano i produttori e il loro lavoro.Un'attenzione alla sostenibilità che lega Karpos e l'organizzazione in questa avventura con tutti Voi, Giganti. Li trovi in edizione limitata nel nostro shop online, nel nostro negozio convenzionato a Courtmayeur o presso lo stand Karpos al ritiro pacchi gara del TORX® 330.
 


DON'T LEAVE AT HOME



 “L’abbigliamento ha un ruolo fondamentale in una gara come il Tor. Deve essere leggero, ma performante. Deve garantire protezione dagli elementi, anche con le condizioni più estreme e deve essere confortevole. Sui sentieri sarà la mia seconda pelle per chilometri e chilometri, devo dimenticarmi di averlo indosso per potermi concentrare unicamente sulla prestazione.”

È quasi un rito scaramantico quello di Franco Collè alla vigilia del Tor des Géants. Un modo per dire “ok è tutto a posto, ora posso partire sereno”. Con sé ha solo l’essenziale, perché in un viaggio come quello del Tor tutto deve essere calcolato. Basterebbe una piccola dimenticanza, o la scelta dell’equipaggiamento sbagliato per compromettere il risultato del Tor, il più duro ultra trail al mondo.

Indossa anche tu i capi preferiti dal recordman, e tre volte vincitore del Tor des Géants, Franco Collè. Unisciti alla famiglia TORX e portala con te in tutte le tue uscite, per vivere l’emozione della gara più dura durante tutto l’anno!

franco colle
tor des geants
tor des geants
tor des geants

.
You can compare a maximum of 5 items at once. Please Remove at least one product before adding a new one.