ANDREA CATTAROSSI



 

Nato e cresciuto a Belluno inizia la sua carriera alpinistica a 18 anni salendo in cima alla Civetta, è amore a prima vista che lo porta in poco tempo a superare difficoltà fino al 8b ed a scalare le grandi classiche dolomitiche come il Diedro Philipp Flamm in Civetta e Tempi Moderni in Marmolada. Andrea è un’ingegnere informatico e per alcuni anni lavora nel settore dell'IT in aziende legate alla moda dell’occhiale cercando di coniugare il lavoro all’attività in Montagna. Frequentando guide alpine partecipa a spedizioni in Giordana e in Marocco aprendo nuove vie, poi in Yosemite sale la Salathè sul Capitan e la Regular all'Half Dome. Le Dolomiti, per lui, rimangono comunque un punto di riferimento così ripete molte vie dure fra cui Specchio di Sara IX grado in Marmolada e Spirit 8a sulle Cime D'Auta. D’inverno, scala cascate fino al VI grado e di misto fino al M7 tra cui Inachevee Conception Diretta a Cogne, la parete nord dell'Adamello e la salita della cresta dell'Innominata fino alla cima del Monte Bianco, inoltre sale con gli sci le principali cime dell’arco alpino scendendo couloir fino a 60 gradi. Oggi vive a Cortina dove esercita la professione di Guida Alpina e collabora con aziende del settore.