Vai al contenuto Vai alla navigazione

LA NOSTRA STORIA

 UN VIAGGIO VERSO LA CIMA

karpos storia dolomiti



"Era bello trovarci a casa di uno, dell’altro o semplicemente in un bar, a discutere di sogni, di nuvole. Le nostre nuvole erano i viaggi, le mille pareti, a volte vergini, che un mondo generoso poteva ancora offrirci; deserti di neve di sabbia o di granito, vie nuove, traversate, ripetizioni veloci e dopo l’ennesima birra si parlava anche di giacche, pantaloni o pile.

La consapevolezza c’era. C’era l’idea, addirittura la convinzione (o presunzione), di poter diventare grandi. Così nascevano i primi “esperimenti”, a volte giusti, altre volte meno. Sfogliando adesso i primi cataloghi vien da sorridere, ma in quelle scarne collezioni c’era tutto il sapore della passione e della dedizione. All'epoca era dura pensare di guadagnare un po’ di spazio nel mondo dell’outdoor partendo da un piccolo paesino ai piedi delle Dolomiti o convincere i clienti che Karpos potesse essere alla pari dei colossi del settore. Ma poi si aggiunsero nuovi compagni di viaggio con esperienze sempre più specifiche che ci hanno aiutato ad arrivare dove siamo ora.

Ora siamo su una cengia, stiamo sistemando il materiale, le corde penzolano nel vuoto, sotto di noi già un bel settore di parete difficile. A volte ci siamo fermati con il sospetto di dover scendere, poi però siamo passati, con grandi equilibri, su piccoli buchetti, movimenti decisi e paura. Sopra di noi un mare di roccia paradossalmente infinito, stimolo ed ammirazione, amore e odio. Che impressione la parete vista dal basso! Ma se volgiamo lo sguardo verso quanto salito la nostra parete la vediamo dall’alto. Due punti di vista diversi, due sentimenti contrastanti. Così sono la parete e la scalata, metafore di vita e di ogni intento. Una piccola cengia che può dare respiro solo se pretesto per fare bilanci, attimi di riflessione, di riordino, ma non di riposo. Il diedro lassù strapiomba, ma forse in alto “molla” un po’. Desiderio di “facile”? Forse. Ma il facile annoia.

Siamo sulla nostra via nuova, ci eccita spingerci in alto, un pezzetto problematico l’abbiamo già superato. La strada è ancora lunga e piena di insidie, ma con la passione e la professionalità che ci hanno da sempre contraddistinti, continuiamo il nostro viaggio verso la cima."



LE TAPPE DI UN LUNGO VIAGGIO 

Karpos è un marchio giovane ma che ha radici profonde, radici che partono da lontano e che si chiamano Manifattura Valcismon...

 1946

IL LANIFICIO

La storia di Manifattura Valcismon inizia nel 1946, quando i coniugi Cremonese, Olindo ed Irma, danno corpo alla loro idea di realizzare una filatura tessile della lana a Lamon. Poco dopo sul finire del 1947 decidono di spostarsi a Fonzaso nel centro del paese per una maggior facilità di accesso alle vie di comunicazione.
the wooden mill

1972

L'ABBIGLIAMENTO SPORTIVO

 Il Dr. Giordano Cremonese, figlio dei fondatori e grande appassionato di sport, partecipa alla sua prima Marcialonga con un completo da sci di fondo rivoluzionario realizzato utilizzando dei tessuti elasticizzati che permettono una libertà di movimento mai sperimentata prima. Nasce così la maglieria sportiva con il nuovo marchio Sportful.
sportswear

1983

L'ABBIGLIAMENTO DA CICLISMO

Nel 1983 viste le sinergie nella ricerca dei tessuti e materiali si avvia la produzione dei capi da ciclismo.  E' la consacrazione di Sportful: la Nazionale Italiana e le più importanti squadre professionistiche al mondo scelgono Sportful per i loro successi. Nel 2003 l'azienda acquisisce il prestigioso marchio Castelli, riportandolo nel giro di una decina d'anni ad essere nuovamente il marchio leader nel mondo del ciclismo.
cycling clothing

2007

 KARPOS

Il Dr. Cremonese, da sempre legato alle Dolomiti, scopre una dimensione nuova, legata alle emozioni, al silenzio e alla riflessione che solo la montagna sa regalare. Dopo tanta strada percorsa con fondo e ciclismo, nasce così un modo diverso di pensare all'abbigliamento outdoor: Karpos.
the start of karpos

2017

 LA CONSAPEVOLEZZA

La convinzione di essere diventato un player nel mondo dell'outdoor arriva con la collaborazione con Ueli Steck, iniziata nel 2017 e conclusa prematuramente. E' una  vera svolta per il marchio: nasce la linea HIGHEST, l'assoluta eccellenza di Karpos in termini di innovazione, ricerca e tecnologia.
history awarness
You can compare a maximum of 5 items at once. Please Remove at least one product before adding a new one.